Come scegliere il tavolo per la tua cucina senza sbagliare

Dai un tono all’arredamento della cucina con il tavolo giusto

La cucina è la vera anima della casa e non sempre è facile trovare i giusti complementi d’arredo per valorizzarla a dovere.

 

Il punto focale di tutte le cucine è il tavolo: al centro, addosso alla parete, quadrato, rettangolare o rotondo, il tavolo della tua cucina può sottolineare lo stile che hai scelto per i tuoi mobili o dare quel tocco in più che cercavi – l’importante è che non si trasformi nel tuo sbaglio più grande.

 

Basta poco per trovarti in mezzo ai piedi un tavolo anche bellissimo ma che stona con l’arredamento o con le linee e le dimensioni della stanza. E questo non deve accadere.

 

testimonianza magazzino

Clicca qui per leggere le opinioni di altri clienti

Come decidere quale tavolo comprare per la tua cucina?

La scelta del tavolo della cucina è qualcosa da non sottovalutare: vaglia attentamente le tue opzioni e pensa attentamente alla stanza che lo ospiterà.

 

Ricordati che il tavolo è il protagonista della tua cucina, non è un banale pezzo d’arredamento, ma il testimone e l’alleato di cene e pranzi, così come delle tantissime esigenze quotidiane per cui lo utilizzerai – senza dimenticare che anche l’occhio vuole la sua parte!

 

Ovviamente il punto numero uno da considerare riguarda le dimensioni del tavolo che vuoi acquistare.

Se la tua cucina è piccola e vuoi ricreare un ambiente arioso e spazioso, dovresti scegliere un tavolo allungabile che possa garantirti le eccellenti funzionalità di una superficie d’appoggio volante e soddisfare il bisogno di un tavolo più grande quando hai ospiti a cena o a pranzo.

 

Altro dilemma fondamentale è la forma: tavolo rotondo, quadrato o rettangolare?

 

In linea di massima i tavoli tondi sono ingombranti e sono dunque più adatti a stanze dalle dimensioni ampie, possono offrire una soluzione interessante anche in stanze con pareti asimmetriche, angoli acuti o ottusi: il tavolo rotondo non ha infatti angoli retti e smusserà l’effetto visivo asimmetrico della tua cucina, ricreando così un’atmosfera più armoniosa nel suo insieme.

Articolo 1013- tavolino Diam bianco opaco

Articolo 1013- tavolino Diam bianco opaco

 

Il tavolo quadrato o rettangolare ha invece il grande vantaggio di essere un utile salva-spazio in cucina. Come? Semplicemente addossandolo alla parete o facendolo sparire in qualche angolo – inoltre un tavolo squadrato addossato alla parete è il tuo alleato migliore per feste o antipasti freddi da mangiare in piedi: ospiti numerosi e zero problemi di spazio.

Consiglio di stile: un tavolo rettangolare dalle linee prestigiose collocato al centro della stanza diventerà il tono in più per un ambiente fine e ricercato.

Scegliere un tavolo in legno per la cucina

Sempre pronti a coniugarsi in nuovi trend o a dare bella mostra di sé nelle loro varianti in arte povera o in stile classico: i tavoli in legno sono dei pezzi d’arredamento indispensabili in ogni casa.

Il tavolo in legno riuscirà a dare personalità alla tua cucina, caratterizzandola con stile e creando un effetto ad alto impatto visivo che non passerà di certo inosservato. Se vuoi acquistare un tavolo in legno hai deciso di avere un tavolo di qualità che durerà nel tempo – molto più a lungo dei tavoli di plastica tanto utilizzati dai magazzini di mobili scadenti.

Il legno è ecologico ed è sempre di moda: si tratta infatti di un materiale naturale, igienico e resistente, che crea atmosfere accoglienti e calorose grazie alle venature della sua superficie – un tavolo d’eccellenza per ambienti eleganti e ecosostenibili.

I tavoli in legno rettangolari, quadrati o rotondi possono essere completati da sedie in legno – molto in voga quelle rivestite in pelle – questo binomio di design è quel che desideravi per sottolineare il gusto della tua cucina e sottolineare lo stile che hai scelto.

I tavoli in legno sono infatti molto versatili e si inseriscono con carattere sia in ambienti classici che moderni, basta saperli collocare nel giusto contesto d’arredamento.

Articolo 66 - Tavolo Fratino color noce lucido

Articolo 66 – Tavolo Fratino color noce

 

Se ami le linee essenziali e gli ambienti luminosi, lasciati ammaliare dallo stile shabby chic: tavoli quadrati o rotondi in tonalità chiare, valorizzati da decorazioni floreali o leggeri motivi geometrici molto lineari – una sorta di evoluzione più raffinata delle cucine country.  

Hai una cucina moderna o pensi di cambiare presto arredamento in favore di mobili più moderni?

Bene, un tavolo in legno di qualità è la scelta ideale se vuoi un tavolo che duri a lungo e possa adattarsi con efficacia ai tuoi cambiamenti di arredamento – magari abbinando il tavolo a complementi in vetro o in metallo.

Un tavolo antico in una cucina moderna

È molto comune ritrovarsi in casa o in cantina un tavolo antico,magari un ricordo della casa dei tuoi nonni o di una zia. E gli amanti dei mercatini dell’usato e dei mobili vintage, sanno bene cosa significa essere affascinati da oggetti antichi: sempre più persone acquistano oggetti d’epoca o mobili che richiamano nello stile e nelle loro tonalità pezzi di arredamento antico. Se anche tu ti sei innamorato di un tavolo dal fascino antico, probabilmente ti starai chiedendo come sistemare un tavolo classico o antico nella tua cucina dal design moderno.

Niente paura: collocare il tuo tavolo classico nella tua cucina moderna è un’operazione semplice e dai risultati stupefacenti.

Un tavolo antico in legno massello crea un’atmosfera calorosa e confortevole, un ritorno alla convivialità degli interni in contrasto con quelle tendenze moderne di minimalismo che hanno dato vita ad un filone di cucine con piani d’appoggio stile american bar per colazioni e pasti veloci.

Se decidi di acquistare un tavolo in legno massello e collocarlo in una cucina moderna, riuscirai a fondere il colore e il trend di una cucina in stile contemporaneo con l’impatto di un pezzo classico dal grande pregio visivo (e qualitativo). Questo accostamento può creare un contrasto non indifferente, che può tuttavia rappresentare una grande opportunità di arredamento unico e d’impatto.

Il modo migliore per ammorbidire questo contrasto è utilizzare tovaglie trasparenti, le quali oltre a proteggere il prezioso legno del tavolo lo vestiranno anche in chiave più moderna, adattando la sua forma maestosa al resto del mobilio della cucina. Attenzione al colore del tavolo che scegli: meglio acquistare un tavolo in legno chiaro per una cucina dai colori brillanti e un tavolo scuro se la tua cucina è grigia o ha toni opachi.

Presta poi molta attenzione alla forma del tavolo: un tavolo quadrato o rettangolare è più facilmente inseribile in una cucina moderna o minimalista rispetto ad un tavolo tondo o dalla forma ovale.  

testimonianza tavolo

Clicca qui per leggere le opinioni di altri clienti

 

Altro dilemma è la scelta delle sedie: classiche o moderne?

Se vuoi fondere la tua cucina moderna con un tavolo classico, è meglio che il tavolo resti l’unico elemento antico della stanza e che gli abbini sedie moderne che possano fungere da ammorbidente tra i due stili ma che si intonino comunque con il resto dell’arredamento nel loro colore – potresti anche optare per sedie che richiamino il tavolo con i loro elementi in legno.

Un must per una fusione perfetta? Un centrotavola moderno sia nella forma che nel materiale!

Vuoi qualche idea per scegliere il tavolo della cucina?

Non sai come abbinare il tavolo al tuo arredamento?

Siamo qua per aiutarti!

 

CONTATTACI SUBITO <

oppure

 

https://www.facebook.com/magazzinosottocosto/reviews/