Sai cosa cercare quando devi acquistare il materasso?

Ecco le cose da sapere per trovare il materasso giusto per te!

Scegliere il materasso giusto è il segreto per vivere bene: solo dormendo e riposando davvero riuscirai a svegliarti pieno di energie dopo una nottata di sonno.

Se stai leggendo questo articolo probabilmente stai cercando di capire quale materasso sia la scelta migliore per te e la tua famiglia, e dunque già sai che districarsi tra i vari siti e gli ammalianti richiami di “materassi con garanzia ventennale” è difficile e richiede tempo.

Ecco, noi vogliamo semplificarti le cose.

Dai un’occhiata, dopo avrai le idee più chiare!

I modelli di materasso, sono tantissimi e ognuno ha le sue caratteristiche e soddisfano alcune esigenze specifiche: che materasso scegliere dunque?

Materassi a Molle: una scelta classica che non delude mai!

Come sono fatti i materassi a molle? I materassi a molle sono formati da una serie di molle una accanto all’altra rivestite da uno strato di tessuto. Devi comunque sapere che esistono due tipologie di materassi a molle: i materassi tradizionali e i materassi a molle insacchettate indipendenti.

I materassi a molle tradizionali ortopediche sono i classici materassi su cui sicuramente avrai dormito almeno una volta nella tua vita. Questi materassi a molle garantiscono una discreta areazione interna e offrono un sostegno anche ai fisici più pesanti. Se decidi di acquistare un materasso a molle ortopediche è importante assicurarti che le molle siano ben rivestite per evitare che entrino a contatto con il corpo di chi vi si distende.

I materassi a molle insacchettate indipendenti sono invece l’evoluzione del materasso classico a molle ed è la soluzione ideale se non vuoi dormire su un materasso troppo rigido. L’azione ergonomica delle molle insacchettate permette infatti al materasso di adeguarsi perfettamente al corpo, garantendo un supporto anatomico e una completa distensione muscolare – non sarai tu ad adattarti al materasso, ma è il materasso che si adatta alle tue forme.

I materassi a molle hanno anche grandi vantaggi per la circolazione del sangue: queste sono infatti realizzate seguendo l’anatomia del corpo umano e la sua azione di pressione sul materasso, realizzando un materasso in grado di adattarsi alla diversa pressione che riceve.

Attenzione: più molle insacchettate sono presenti nel materasso, più questo riuscirà ad adattarsi al tuo corpo.

Materassi memory: un’idea e il suo successo

La caratteristica principale dei materassi memory è l’elevata adattabilità al corpo umano consentendo un adattamento senza eguali del materasso al peso del tuo corpo e sostenendo adeguatamente la colonna vertebrale grazie alla rigidità del materasso. Il materasso memory reagisce alla temperatura del tuo corpo cambiando forma in base ad essa, adeguandosi alle forme che vi si appoggiano e riprendendo poi la forma originale quando ti alzi.

I materassi memory foam ti daranno una sensazione estrema di comodità grazie alla loro capacità di rilassamento muscolare e distensione di contratture e tensioni al risveglio.

Interessanti anche le caratteristiche ultra traspiranti del memory microforato che contribuisce in modo sostanziale alla creazione di un microclima sano e anti-acaro.

 

materasso-memory

Materassi in lattice

I materassi in lattice sono molto elastici e si adattano benissimo alle forme del corpo con un’ottima superficie di contatto che consente un completo rilassamento del corpo e un’eccellente circolazione sanguigna – sostenendo allo stesso tempo la colonna vertebrale.

Che cos’è il lattice? È un materiale resiliente in grado di recuperare la dimensione originaria dopo aver rimosso la pressione che l’ha modificata. Ha grandiose proprietà ecologiche, igieniche e anallergiche grazie alle milioni di micro cellule che lo compongono e che consentono un’ottima areazione interna e impediscono la formazione di muffe e polvere.

Materassi waterlily

Un’interessante novità è il waterlily, un materiale prodotto in laboratorio noto anche come poliuretano espanso – estremamente ecologico, nonché morbido al tatto e dalla lunga durata nel tempo. È uno di quei materiali con la memoria della forma: il materasso in waterlily torna infatti alla forma iniziale dopo che si toglie la pressione esercitata quando ci si distende.

Il poliuterano espanso ha un’azione traspirante che agevola la circolazione dell’aria ed evita il ristagno di umidità e eccessivo calore, permettendo anche di godere dei privilegi di un materasso altamente anallergico e anti-acaro.

 

Perché è meglio acquistare un materasso di qualità?

Mai come ora il mercato dei materassi ha offerto tante possibilità di riposare bene: approfittane!

 

Se una volta c’era un solo tipo di materasso, oggi invece chiunque può soddisfare le proprie esigenze e scegliere il materasso che più si addice ai suoi bisogni e che gli possa consentire di riposare come si deve durante la notte.

Al giorno d’oggi i materassi ergonomici sembrano essere la risposta alla richiesta di chi vuole riposare bene, ma non è così semplice come può invece sembrare. I materassi ergonomici sono infatti tantissimi, diversi tra di loro per materiale, fodera, imbottitura e consistenza.

 

Clicca qui per leggere le opinioni di altri clienti

Clicca qui per leggere le opinioni di altri clienti

Perché è importante dormire bene su un materasso?

Riposare in modo adeguato è fondamentale. L’importanza di un buon riposo è collegata all’importanza che il sonno riveste per il tuo organismo: è infatti durante il sonno che il cervello rielabora gli stimoli raccolti durante la giornata e agevola i processi di crescita cellulare e molecolare – fissando anche i ricordi del giorno nella memoria a lungo termine.

Se dormi male alteri l’equilibrio del sonno-veglia, e a lungo andare questo influisce negativamente sul tuo umore e sulle tue possibilità di concentrazione, causando quindi stress e tensione e esponendo il tuo organismo a rischi di infarto e depressione.

L’insonnia può anche causare dissesti nel tuo modo di alimentarsi e nel tuo appetito, dando origine a disordini alimentari anche molto gravi.

Se ti alzi già stanco può dipendere dal tuo materasso

Se ti svegli stanco o con la sensazione di non aver dormito abbastanza anche quando ti sei fatto più di otto ore di sonno, allora dovresti iniziare a pensare di cambiare materasso: ne va della tua salute.

I segnali di allarme sono abbastanza inequivocabili: dolori alla schiena cronici, nervosismo implacabile al mattino, stanchezza, fiacchezza e difficoltà di concentrazione. Se dormi su un materasso troppo usurato o che non rispetta il tuo corpo sei infatti costretto ad assumere posizioni scomode che ti causano tanti micro-risvegli durante la notte.

Il tuo cervello in questo modo determina un’interruzione costante del processo di recupero psico-fisico, dando origine a problematiche di insonnia cronica e dolori alla colonna vertebrale che possono anche degenerare in situazioni più gravi.

Come scegliere il materasso giusto per te

Devi capire che il tuo corpo è unico e per scegliere il materasso perfetto per le tue esigenze dovrai tener conto delle tue specifiche caratteristiche fisiche, quali corporatura, statura, tendenza alla sudorazione notturna, problemi muscolo-scheletrici e abitudini di sonno.

Il materasso deve supportare la corretta postura del tuo corpo e consentire alla tua colonna vertebrale di assumere una corretta posizione anche quando si rilassa, in modo da mantenere la curvatura fisiologica della colonna vertebrale. Solo una scelta mirata potrà garantirti un riposo come si deve.

Vuoi più informazioni sul materasso da acquistare?

Vuoi sapere che materasso abbinare al tuo letto?

CONTATTACI SUBITO

oppure

 

 

https://www.facebook.com/magazzinosottocosto/reviews/